Osservatorio Astrofisico di Catania

Catalogo storico degli strumenti

Fotometro a cuneo

MINISTERO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA
Osservatorio Astrofisico di Catania
CATALOGO GENERALE
1
CATALOGO INTERNAZIONALE
---
SIGLA
S.S.S.

COSTRUTTORE DATA UBICAZIONE TIPOLOGIA NUMERO
NOME: Toepfer
NAZIONE: Germania
CITTÀ: Potsdam
SECOLO: XIX
ANNO: ?
NAZIONE: Italia
CITTÀ: Catania
ENTE: Osservatorio Astrofisico
SETTORE: VI; Astronomia
TIPO: 10; Fotometri
OGGETTO: Fotometro a cuneo
30
DIMENSIONI
LUNGH.: --- LARGH.: 22 cm ALT.: 17 cm
PROF.: 11 cm DIAM.: --- CIRC.: ---
CARATTERISTICHE OTTICHE
LUNGH. FOCALE: --- APERTURA: --- N. LENTI: ---
OBIETTIVO: --- OCULARE: --- Altro: ---
ALTRE CARATTERISTICHE:
MATERIALI: Acciaio, avorio, bronzo.
ANNESSI E ACCESSORI:
STATO DI CONSERVAZIONE: Discreto
NOTE PARTICOLARI: 30) Fotometro a cuneo. Si tratta di un fotometro a cuneo costruito a Potsdam da Toepfer. Questo fotometro è dotato di un dispositivo che stampa su un nastro di carta, con comando manuale, la posizione del cuneo estinguente. Facendo avanzare il cuneo per mezzo del bottone a fianco dell' oculare, al momento in cui la sorgente esaminata viene estinta, si abbassa la levetta bianca a destra. Si produce così la stampa,sul nastro di carta, della posizione del cuneo stesso da cui si ricava l' assorbimento da esso prodotto. Manca il cuneo. Lo strumento è contenuto in una cassetta in legno di 23x20x14 cm circa.
STRUMENTO - DESCRIZIONE, FUNZIONAMENTO E USO: Fotometro a cuneo. Lo strumento, che veniva attaccato al fuoco di un telescopio, era dotato di un cuneo di vetro "affumicato", montato su una slitta di ottone recante una graduazione a sbalzo, in mm. Il cuneo veniva fatto avanzare, per mezzo di una cremagliera mossa da un bottone godronato, fino all'estinzione completa dell'immagine della stella da misurare. Raggiunta l'estinzione, veniva abbassata una levetta, che pressando contro la graduazione, preventivamente inchiostrata, stampava, su una striscia di carta del tipo usato per i telegrafi, la misura dello spostamento dato al cuneo. Nota la legge di estinzione del cuneo, si poteva risalire alla magnitudine stellare confrontando le misure della stella incognita con quelle di una stella di magnitudine nota.
ANNESSI E ACCESSORI - DESCRIZIONE, FUNZIONAMENTO E USO: Cassetta di custodia in legno.
INVENTARI PRECEDENTI E DATA DI ACQUISIZIONE ULTIMA: ---
CONDIZIONE GIURIDICA: Proprietà dell'OACT
CARATTERISTICHE DI COLLOCAMENTO: ---
ESPOSIZIONI TEMPORANEE: ---
INVENTARIO: ---
OSSERVAZIONI: ---
BIBLIOGRAFIA -
  1. - Il R. Osservatorio Astrofisico di Catania all'Esposizione Universale di Roma, 1940, Tav: XIII.
COMPILATORE: E.Catinoto LINGUA: Italiano. TRADUZIONE: --- SCHEDA: --- DATA: ---



Precedente

Pagina iniziale



Successiva