Osservatorio Astrofisico di Catania

Catalogo storico degli strumenti

Obiettivo visuale

MINISTERO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA
Osservatorio Astrofisico di Catania
CATALOGO GENERALE
1
CATALOGO INTERNAZIONALE
---
SIGLA
S.S.S.

COSTRUTTORE DATA UBICAZIONE TIPOLOGIA NUMERO
NOME: Cooke
NAZIONE: Inghilterra
CITTÀ: York
SECOLO: XIX
ANNO: ?
NAZIONE: Italia
CITTÀ: Catania
ENTE: Osservatorio Astrofisico.
SETTORE: VI; Astronomia
TIPO: 03; Telescopi rifrattori
OGGETTO: Obiettivo visuale
04
DIMENSIONI
LUNGH.: --- LARGH.: ALT.:
PROF.: 5,5 cm DIAM.: 17,5 cm CIRC.: ---
CARATTERISTICHE OTTICHE
LUNGH. FOCALE: 223 cm APERTURA: 15 cm N. LENTI: 2
OBIETTIVO: Doppietto visuale OCULARE: --- Altro: ---
ALTRE CARATTERISTICHE: Barilotto in acciaio.
MATERIALI: Acciaio, alluminio, vetro
ANNESSI E ACCESSORI: Montatura in alluminio scorrevole su guide, dimensioni: altezza = 20.7 cm; profondità = 9.4 cm; larghezza = 18 cm.
STATO DI CONSERVAZIONE: Discreto
NOTE PARTICOLARI: Obiettivo visuale Cooke. Tale obiettivo è stato da sempre dedicato alle osservazioni solari e planetarie. Le sue ottiche, di ottima fattura, presentano, ora, delle rigature superficiali dovute soprattutto all'intenso uso. E' ancora impiegato, montato sulla barra equatoriale della sede di S. Sofia (Città Universitaria), per le osservazioni solari.
STRUMENTO - DESCRIZIONE, FUNZIONAMENTO E USO: Tale obiettivo, inizialmente di ottime qualità ottiche, è in parte degradato per numerosi graffi dovuti al prolungato ed intenso uso.Esso, infatti, è stato usato per l'osservazione quotidiana del Sole in luce bianca, per la rilevazione ed il disegno delle macchie e per l'osservazione delle facole già dal 1891 e, a partire dal 1913, per l'osservazione al bordo, delle protuberanze solari, nella riga C di Fraunhofer (6563A°). Essendo un obiettivo visuale, esso risulta corretto dall'aberrazione cromatica tra le righe F (4861A°) e C (6563A°) dello spettro.
ANNESSI E ACCESSORI - DESCRIZIONE, FUNZIONAMENTO E USO: Montatura da banco in alluminio. Barilotto in acciaio. Oculari: si tratta di una serie di 6 oculari, di cui uno, attualmente, è usato per le osservazioni solari alla barra equatoriale dell'OACT, alla Città Universitaria. Detti oculari sono contenuti in una cassetta in legno, insieme ad un dispositivo a riflessione, per l'osservazione del Sole, che utilizza un fascio riflesso da una lastra trasparente, inclinata a 45 gradi (oculare di Colzi).
INVENTARI PRECEDENTI E DATA DI ACQUISIZIONE ULTIMA: ---
CONDIZIONE GIURIDICA: Proprietà dell'OACT
CARATTERISTICHE DI COLLOCAMENTO: E' montato su una piattaforma mobile, sulla barra equatoriale della specola di S. Sofia, alla Città Universitaria di Catania, e viene impiegato per l'osservazione quotidiana del Sole in luce bianca.
ESPOSIZIONI TEMPORANEE: ---
INVENTARIO: ---
OSSERVAZIONI: ---
BIBLIOGRAFIA -
  1. - A. Riccò: Osservatorio Astrofisico in Annuario dell'Università di Catania, a.a. 1899-1900, p. 302. - Il R. Osservatorio Astrofisico di Catania all'esposizione Universale di Roma, 1940, Tav. VII.
COMPILATORE: E. Catinoto LINGUA: Italiano. TRADUZIONE: --- SCHEDA: --- DATA: ---



Precedente

Pagina iniziale



Successiva