INAF - Istituto Nazionale di Astrofisica

Osservatorio Astrofisico di Catania

Visite e Divulgazione

 
 

Congiunzione Venere - Giove (29 novembre 2008 - 1 dicembre 2008)

Occultazione di Venere da parte della Luna (1 dicembre 2008)

La sera dell'1 dicembre 2008 la Luna, Venere e Giove, ovvero i tre oggetti più brillanti del cielo notturno, apparivano estremamente vicini per una rara quanto spettacolare "congiunzione" tripla. 

In realtà già da diverse sere Venere e Giove erano visibili in direzione Sud-Ovest. La sera del 29 Novembre la distanza angolare tra i due pianeti era minore di 3 gradi. A partire dal 30 Novembre è stato possibile osservare, nella stessa direzione, anche la piccola falce della Luna crescente (era visibile circa il 10% dell’intera superficie lunare). L’1 Dicembre è stata la serata certamente più spettacolare. La Luna, che mostrava circa il 15% della sua superficie, si è avvicinata sempre di più a Venere fino ad occultarla. L’occultazione è cominciata quasi un’ora dopo il tramonto del Sole e a Catania ha avuto una durata di circa 24 minuti (dalle 17:44 alle 18:08).

Una "congiunzione" è un avvicinamento solo apparente. In realtà i tre corpi coinvolti erano lontanissimi tra di loro. La sera dell'1 dicembre la Luna si trovava a circa 405.000 km dalla Terra; Venere, la cui orbita è interna a quella della Terra, era distante da noi circa 150 milioni di km; mentre Giove, la cui orbita è esterna non solo a quella della Terra ma anche a quella di Marte, era a ben 870 milioni di km dal nostro pianeta.

A seguire sono mostrate foto e disegni inviati al nostro Ufficio Rapporti con il Pubblico e Divulgazione da parte degli iscritti alla lista di distribuzione per le attività divulgative dell'INAF-Osservatorio Astrofisico di Catania. Si riporta inoltre un collegamento ad una pagina web esterna che contiene un'ampia raccolta di immagini dell'evento e i commenti pervenuti.

 

Autore e luogo

Le immagini dello stesso autore

Dati tecnici

Fabio Di Benedetto

Catania

 

1

Fotocamera Canon Powershot A70

1 dicembre
ore 18:25
(e=1 s)

 

 

 

Nina Grioli

Riposto (ME)

 

 

1, 2, 3, 4, 5


Fotocamera Pentax Optio 20 -7.0M; obiettivo  Pentax Lens/3X

1 dicembre
foto 1 - ore 17:06
foto 2 - ore 17:21
foto 3 - ore 17:40
foto 4 - ore 17:56
foto 5 - ore 18:11

 

Lina e Giulia Grisalva

Paternò (CT)

 

1

Fotocamera digitale da 8M

30 novembre
ore 17:29 circa

Carola, Daniela e Vittoria Macaluso

Gravina di Catania (CT)

 

1, 2, 3, 4

 

 

Gianfranco Occhipinti

Gravina di Catania (CT)

 

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Fotocamera Nikon D200; obiettivo Zeiss Sonnar 180/2.8 diaframmato a f/4; iso 200; tempo di esposizione 1s

1 dicembre

Passalacqua Manlio

Kathmandu (Nepal)

 

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8

Fotocamera Fuji Finepix S1000; iso 800-3200
28 novembre 
foto 1 - ore 18:24 (e=8 s)
foto 2 - ore 18:27 (e=8 s)
1 dicembre  
foto 3 - ore 17:48 (e=1 s)
foto 4 - ore 17:43 (e=1 s)
foto 5 - ore 17:54 (e=1 s)
foto 6 - ore 17:57 (e=2 s)
foto 7 - ore 17:58 (e=1/4 s)
foto 8 - ore 19:07 (e=1/4 s)

 

 

Anna Maria Porto

Catania

 

 

1

29 novembre
ore 17:40 circa

Roberta Raiti

e

Mario Lucifora

Siracusa

 

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8

Fotocamera  Fuji Finepix S5500

1 dicembre

Gaetano Scandariato

Catania

 

1

 

Fotocamera  Canon IXUS 75

1 dicembre
ore 17:04

 

Monica Sciacca

Catania

 

1

Fotocamera Panasonic Lumix  DMC-LZ3

1 dicembre

 

Giuseppe Tudisco

Cannizzaro (CT)

 

1, 2, 3, 4, 5

Fotocamera Canon S2

26 novembre
foto 1 - ore 19:20 (e=15 s)

1 dicembre - fotocamera su telescopio riflettore 150/750
foto 2 - ore 18:46 (e=3.2 s)
foto 3 - ore 19:07 (e=1/6 s)
foto 4 - ore 19:12 (e=1/2 s)
foto 5 - ore 19:18 (e=1/13 s)

Daniele Zompi

Misterbianco (CT)

 

1, 2, 3

Fotocamera Nikon  D200 obbiettivo Nikkor 70-300 stabilizzato diaframmato a f/8; iso 400 

1 dicembre
foto 1 - ore 17:43 (e=3.2 s)
foto 2 - ore 17:51 (e=1/6 s)
foto 3 - ore 18:15 (e=1/2 s)

 

Immagini dal mondo

Il fenomeno è stato osservato da numerosissime località sia in Europa che in altri continenti. Per una spettacolare raccolta di immagini visitate questa pagina da cui sono tratte le due foto che seguono

Autore: Jamie Russell

Località: Isola di Wright (UK)

Autore: Johannes Schedler

Località: Wildon (Austria)

 

Commenti & Impressioni

Io ho sempre il naso in su la sera.  Le stelle mi fanno ricordare quanto siamo piccoli ed insignificante.  Il 29 novembre, il cielo era pulito e colorato di un arancione intenso ad ovest.  Dall'altro lato il cielo era di un blu indaco.  In mezzo si vedevano due diamanti che brillavano su questo tessuto di velluto.  Ero in estasi davanti a questa mostra d'arte della natura.  Non sapevo che cosa fosse ma me la sono gustata fino in fondo - Cancur

E' stata  un'esperienza indimenticabile. Io vi scrivo da Giarre e vi comunico che da qui Venere è sparito per circa un quarto d'ora. Vi comunico invece che da Noto Venere è passata tangente alla Luna - Davide Nicotra

E' stato veramente emozionante vedere  questo spettacolo - Francesca S.

Ho appena letto la e-mail che mi avete inviato. Mi sono subito precipitata sul balcone di casa mia, che è proprio orientato in direzione sud-est.  Abito sulla collina di Villa San Giovanni a Reggio Calabria e da qui vediamo l'intero stretto di Messina-Reggio. Lo spettacolo che mi si è presentato è davvero fantastico. Le condizioni meteo infatti sono delle migliori ed è proprio possibile vedere la congiunzione planetaria di cui mi avete parlato. E' stupendo davvero! Grazie di avermi reso partecipe di un tale spettacolo - Monica Sciacca   

Nella mattinata avevo visto una vostra e-mail, ma andavo troppo di fretta per leggerla, però...  Nel pomeriggio percorrevo un breve tratto del lungo mare di Catania, ero in ritardo e la solita frenesia per le tante cose da fare mi tormentava, ad un tratto qualcosa mi ha distratta : il cielo! C'ERA QUALCOSA DI STRANO, QUALCOSA CHE MI DISORIENTAVA: UNO SPETTACOLO STRAORDINARIO! Mi tornò in mente  la vostra e-mail e capì il messaggio che mi avevate inviato. Tutta la fretta era svanita, avrei voluto rimanere lì. L'organizzazione sociale che mi logorava, dinanzi all'immensità dello spazio, non aveva più alcuna importanza. Quando osservi fenomeni così meravigliosi tutte le cose che rincorri perdono di significato e pensi di essere figlia di quella dimensione ma che te ne sei scordata.Grazie per le informazioni che mi inviate, ma quello che mi piace maggiormente è sapere che qualcuno prova le stesse emozioni...e anche di più - La maestra Carmen

Mi piace tanto l'informazione che date: nonostante l'argomento sia importante è alla portata di tutti, infonde curiosità e dà la possibilità di rivolgere lo sguardo al cielo... cosa che difficilmente ormai facciamo, avendo i piedi piantati potentemente a terra, per "osservare" la fisicità terrena piuttosto che quella astrale...! Per questo vi ringrazio! - Daniela M.

Grazie mille per avermi informato del link da visitare! Io quella sera non sono riuscita a scattare nessuna foto purtroppo,ma ho lo spettacolo impresso nella mente!.. Sono davvero infinite le emozioni che ci trasmette l'Universo intorno a noi.. ed è bello come riusciate a farci partecipi di avvenimenti così importanti!.. Per un'appassionata come me è proprio il massimo! E' stata un'emozione unica.. prima non mi ero resa conto di cosa fosse esattamente, ma poi grazie a voi, ho capito meglio. Spero di poter assistere al più presto ad un'altra meraviglia offerta dal cielo!!! - Anna Avellino
 

 

Osservatorio Astrofisico di Catania "Home page"   

Pagina Visite

Ultimo aggiornamento: 02/04/12 18.37